Ex Libris 381 (eversione estetica)

I caratteri estetici sono essenzialmente non violenti, non dispotici, ma nel regno delle arti, nella repressiva limitazione del termine “estetico” alla sola “cultura superiore” sublimata, questi caratteri sono separati dalla realtà sociale e dalla pratica in quanto tale. La rivoluzione eliminerebbe questa repressione e recupererebbe i bisogni estetici come forza eversiva in grado di contrastare … More Ex Libris 381 (eversione estetica)

Ex Libris 218 (sospensioni)

I diritti, si osserva, producono diseconomie, sì che i sistemi autoritari, soprattutto nelle versioni più rassicuranti della “democrazia autoritaria”, seducono, appaiono come quelli che più sono in grado di garantire l’efficienza economica. Apparentemente più temperata si presenta la versione che propone i diritti come un lusso, che non si presenta la versione che propone i … More Ex Libris 218 (sospensioni)

Ex Libris 196 (Eros e Priapo I – atti)

L’atto ci coscienza al quale vogliamo e dobbiamo pervenire comporta un’analisi della furbizia umana che resulti la più permeante possibile. Noi vogliamo ricostituire, meglio anzi, costituire una buona società: facciamo dei bei ragionari: di begli edifizi leviamo, con tutte torri, nel vacuo de’ nostri sogni più sognati: e codesta società utopica la scodelliamo calla calla … More Ex Libris 196 (Eros e Priapo I – atti)