Ex Libris 337 (migrazioni, invasioni, integrazioni)

La maggior parte delle specie, siano esse animali o vegetali, che oggi consideriamo invasive è arrivata così, fuggendo dai luoghi in cui l’uomo riteneva fosse possibile mantenerle confinate. A voler essere precisi, non solo le specie che oggi consideriamo invasive, ma la maggioranza delle piante che riteniamo parte del nostro ambiente da sempre, sono in … More Ex Libris 337 (migrazioni, invasioni, integrazioni)

Ex Libris 311 (gente sostenibile)

Per cavarsela, le piante hanno dovuto affinare nuove strategie per colonizzare la terraferma, dalle aree più fertili fino alle nicchie più inospitali per aridità, illuminazione, temperatura, competizione. Senza voce né muscoli hanno trovato il modo per coordinarsi, per comunicare, per farsi la guerra. Ottenendo di fatto ogni cosa dal niente, dato che lavorano solo con … More Ex Libris 311 (gente sostenibile)

Cosa sto imparando sul mondo vegetale

Innanzi tutto fatemi dire che mai come in questi ultimi mesi ho rimpianto di non aver studiato botanica all’università, invece che quelle quattro cazzatelle di cinema con Vito. Vi ho mai parlato di Vito? Prima o poi, dai. Oggi invece voglio dirvi quante cose sto imparando leggendo testi di botanica e giardinaggio. Preferisco i primi, … More Cosa sto imparando sul mondo vegetale

“Rapporto speculare” che potrebbe salvare qualcuno

(grazie alla mia amica Daniela per la definizione. “Rapporto speculare con le piante” è farina del suo sacco). Ognuno ha le piante che si merita. Le mie sono bislacche, direi che forse me le merito. Dalla pianta di pomodorini che nasce casualmente e mi da più pomodori delle tre di cuori di bue comprate in … More “Rapporto speculare” che potrebbe salvare qualcuno

Ex Libris 203 (a differenza degli uomini, il resto del creato non sa)

Convinti per millenni di essere i più eccelsi fra gli esseri viventi e di occupare il centro dell’universo, abbiamo dovuto subire negli ultimi tempi diverse pesanti smentite, che hanno scosso profondamente le nostre certezze. Pensateci: prima abbiamo dovuto abbandonare il sistema geocentrico, riconoscendo di vivere su un pianeta del tutto insignificante di una galassia marginale … More Ex Libris 203 (a differenza degli uomini, il resto del creato non sa)

Personale

Stanotte ho sognato che stavo in giro con Ale e alcuni amici suoi, a Monteverde… ma non era proprio Monteverde. Dovevamo comprare non ricordo cosa, forse qualcosa per casa. A un certo punto si sono allontanati dal negozio, hanno attraversato la strada lasciandomi sola e sono passati attraverso un cortile privato. Ho provato a seguirli, … More Personale

Pollici rinverditi

Ma non diciamolo troppo ad alta voce. Il nostro nuovo Cymbidium, che già all’acquisto aveva un getto laterale (che un esperto orchidofilo mi ha indicato come un futuro cespo di foglie, traduzione mia) ha messo due piccoli getti ciccioli interni. La differenza è visibilissima: saranno due steli. E il Cymbi è una di quelle orchidee … More Pollici rinverditi

Nuovo nato

In uno dei nostri vasi meno prolifici, che nemmeno i bulbi – dopo un po’ – ci fanno più i fiori, è germogliato un seme trasportato da qualche corrente d’aria. Penso che venga dal parco qui di fronte. Ieri ho scoperto – aprendo a caso il libro sugli alberi – che si tratta di un … More Nuovo nato