Ex Libris 395 (paura e potere)

È difficile, anzi impossibile, essere felici e soddisfatti quando si è impauriti e tormentati dall’ansia. Usare la paura come un capitale politico d’altra parte significa giocare con il fuoco. C’è sempre il rischio che la paura, usata per consolidare la posizione di coloro che detengono il potere, si possa rivelare controproducente: che possa incitare al … More Ex Libris 395 (paura e potere)

Ex Libris 394 (toilette)

Quel pomeriggio davamo I raptus segreti di Helen. Alla fine della proiezione, uno spettatore esce dalla sala con una copia di “Mad Movies” sotto il braccio, passa davanti al botteghino ed esclama: “Non è cambiato niente, le tradizioni sono dure a morire!”L’atmosfera gli ricorda quella dei tardi anni Ottanta.“Però allora lo schermo era più piccolo … More Ex Libris 394 (toilette)

Ex Libris 390 (a-dialettica digitale)

Lo spirito di desta al cospetto dell’Altro: la negatività dell’altro lo tiene in vita. Chi fa riferimento solo a sé stesso, chi rimane fermo in sé è privo di spirito. Lo spirito si caratterizza per la capacità di “sopportare la negazione della sua immediatezza individuale, il dolore infinito”. Il positivo, che allontana ogni negatività dell’altro, … More Ex Libris 390 (a-dialettica digitale)

Ex Libris 389 (collasso)

Tralasciando i cambiamenti globali, la “sostenibilità” delle grandi città ha offerto da sempre motivi di preoccupazione. La capacità della struttura fisica della città di organizzare e codificare un ordine sociale stabile dipende dalla sua possibilità di dominare e manipolare la natura. Però le città sono artefatti il cui “controllo della natura”, come ha sottolineato ottimamente … More Ex Libris 389 (collasso)