Ex Libris 400 (attraverso il Friuli)

Fora par al Furlàn e ora – forse – mai –sei nel farsi e disfarsidi prati pensieri spini arsi d’azzurro, attimo ad attimo, dai piani a montani primordiNon c’è nulla che valgaad esaurire questa inimmaginabile vibratilitàné mano che entri decidendoun senso ultimativo – come a un fossile film – alla tua vita o Benandante Quasi … More Ex Libris 400 (attraverso il Friuli)

Ex Libris 399 (pesanti)

Anche i più dozzinali libri di Ira erano stampati in inchiostro indelebile: mai più dimenticammo le nostre prime lezioni. Molti di noi le conoscevano e le ricordavano come semplici curiosità: solo nei momenti di stress i dogmi dei libri ci minacciavano prendendo apparenza di realtà. Anche in queste occasioni, però, la cosa poteva essere tenuta sotto … More Ex Libris 399 (pesanti)

Ex Libris 395 (paura e potere)

È difficile, anzi impossibile, essere felici e soddisfatti quando si è impauriti e tormentati dall’ansia. Usare la paura come un capitale politico d’altra parte significa giocare con il fuoco. C’è sempre il rischio che la paura, usata per consolidare la posizione di coloro che detengono il potere, si possa rivelare controproducente: che possa incitare al … More Ex Libris 395 (paura e potere)

Ex Libris 394 (toilette)

Quel pomeriggio davamo I raptus segreti di Helen. Alla fine della proiezione, uno spettatore esce dalla sala con una copia di “Mad Movies” sotto il braccio, passa davanti al botteghino ed esclama: “Non è cambiato niente, le tradizioni sono dure a morire!”L’atmosfera gli ricorda quella dei tardi anni Ottanta.“Però allora lo schermo era più piccolo … More Ex Libris 394 (toilette)