Finire con musica

Sulla scorta dello specialone di Vulture sull’arte di finire le cose, ho pensato di buttare giù un elenchino dei miei finali con musica prediletti, in ordine puramente cronologico. 1 1970, Michelangelo Antonioni (Zabriskie Point)/Pink Floyd (Come in Number 51, Your Time is Up) 2 1979, Werner Herzog (Nosferatu, Phantom der Nacht)/Charles Gounod (Sanctus dalla Messe … More Finire con musica

Un vecchio saggio sulle immagini

Ci fu un periodo post-universitario in cui considerai la possibilità della via accademica. Facevo didattica dell’audiovisivo nelle scuole, scrivevo di cinema regolarmente, avevo pubblicato un libro e diversi saggi per lo più su cinema hollywoodiano e hongkonghese, lavoravo alla Mostra del Cinema di Pesaro, beh, visto che siamo proviamo il dottorato. A entrambe le prove … More Un vecchio saggio sulle immagini

Ex Libris 368 (cineclub)

Ai miei occhi, i cinefili erano uno spettacolo più interessante di qualunque film. L’esposizione prolungata a quelle vecchie pellicole era capace, c’è da credere, di modificare la consistenza del loro corpo infagottato in abiti dimessi, privi di qualunque indizio di vanità. Sembrava che avessero depositato all’entrata del cinema ogni ambizione mondana, ogni legittimo desiderio naturale, … More Ex Libris 368 (cineclub)

The Dead Don’t Die di Jim Jarmusch – considerazioni sparse e cialtrone

Premessa necessaria: allora, lunedì mi sono sottoposta a un intervento, nella fattispecie mi hanno tolto un quarto di conglomerato linfonodale (linfonodi reattivi, nel caso). I restanti tre quarti li avevano tolti un mese fa¹. Ci sarebbe tutta una storia da scrivere sopra questa esperienza, forse ne trarrò un romanzo, forse una serie che polverizzerà gli … More The Dead Don’t Die di Jim Jarmusch – considerazioni sparse e cialtrone

Cinema Graffiti

In occasione del recente genetliaco di Giovanni Spagnoletti è uscito un volume di omaggio all’illustre studioso di cinema tedesco e non solo, professore alla Sapienza e a Tor Vergata, per tanti anni direttore della Mostra del Nuovo Cinema di Pesaro, creatore di riviste e animatore culturale. I curatori mi hanno chiesto un intervento e siccome … More Cinema Graffiti

Rock Movies Craziness

Bohemian Rhapsody ha fatto il botto in Italia, e a rimorchio sta per arrivare Rocketman (proponiamo di lanciarlo col claim: Dal regista che ha finito quel certo film sui Queen perché a Bryan Singer non gli andava di andare sul set o comunque c’aveva un po’ di accuse di molestie sul groppone e che non stava sui … More Rock Movies Craziness

These are the songs of my life: A Movie Scene Edition

Forse già dissi da qualche parte che mi piace immaginare scene di film solo per metterci sopra qualche brano musicale. L’esempio preclaro riguarda Glittering Prize. In una sceneggiatura ad episodi anni ’80 che buttai giù qualche tempo fa, una delle scene clou (il cui spunto iniziale veniva dal momento con Head Over Heels di Donnie … More These are the songs of my life: A Movie Scene Edition