Ex Libris 400 (attraverso il Friuli)

Fora par al Furlàn

e ora – forse – mai –
sei nel farsi e disfarsi
di prati pensieri spini arsi
d’azzurro, attimo ad attimo,
dai piani a montani primordi
Non c’è nulla che valga
ad esaurire questa inimmaginabile
vibratilità
né mano che entri decidendo
un senso ultimativo
– come a un fossile film – alla tua vita

o Benandante

Quasi a tentoni e semiorbi ma quasi
lieti incrociamo di già
gli argentini grovigli dei tuoi percorsi
verso altri raccolti
altri. elementi
…………………………………………………….


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...