Ex Libris 283 (comunicare con gli idioti è pericoloso)

‘Miagolare l’idioma degli umani è tabù’. Così recitava la legge dei gatti, e non perché loro non avessero interesse a comunicare. Il grosso rischio era nella risposta che avrebbero dato gli umani. Cosa avrebbero fatto con un gatto parlante? Sicuramente lo avrebbero rinchiuso in una gabbia per sottoporlo a ogni genere di stupidi esami, perché … More Ex Libris 283 (comunicare con gli idioti è pericoloso)

Antonioni: Un’educazione sentimentale all’immagine

Fu 10 anni fa, tra qualche giorno, che se ne andava, lo stesso giorno di Ingmar Bergman, Michelangelo Antonioni. All’epoca, per la rivista su cui scrivevo, buttai giù un ricordo sfacciatamente sentimental-cinefiliaco. Lo ripropongo nell’occasione, in memoriam. Quel che si apprende negli anni di formazione, si sa, rimane dentro confitto con più convulsa fierezza, pure … More Antonioni: Un’educazione sentimentale all’immagine

GB fa cose 2

GB annusa fiori e abbraccia gatti. (A volte poi i fiori li strappa e ai gatti prova a tirare la coda, stiamo lavorando sulla cosa.) Quando entriamo in una chiesa di solito GB prende e si scaravanta verso l’uscita, se sta a terra, o la indica con insistenza se sta in braccio. Noi l’abbiamo attribuito … More GB fa cose 2

Ex Libris 281 (secondo Karen)

Quattro motti avevano guidato la sua vita. Nella giovinezza lo sprezzante incitamento al coraggio di Pompeo al suo equipaggio: navigare necesse est, vivere non necesse. Una volta in Africa aveva fatta sua l’asserzione, altamente etica, incisa nello stemma dei Finch Hatton: je responderay, ne risponderò. Diventata scrittrice le piace assumere la leggerezza del nome di … More Ex Libris 281 (secondo Karen)

GB fa cose 1

GB fa Zoidberg con la manuzza davanti alla bocca. GB, quando gli piace una cosa da mangiare (cioè più o meno sempre) fa il gesto con l’indice (all’inizio più in aria che sulla guancia, ma il senso era già quello) GB, quando vede qualche farfalla su un libro o una foto, indica immediatamente il soffitto … More GB fa cose 1

Ex Libris 280 (frenesia del consumo)

Ero fermamente deciso a saltare a piè pari l’era dell’iPod, ma poi… me ne hanno regalato uno. Come volevasi dimostrare, anch’io ho ceduto alla perversa e soave seduzione sessuale dell’oggetto, appassionandomi come un invasato alla trafila della copiatura e organizzazione della musica. Però ci ho messo poco a rendermi conto che tutta quella scelta non … More Ex Libris 280 (frenesia del consumo)