Come eravamo: Un vecchio sogno di Ale

Ho sognato che stavamo in una casa in campagna, sotto un portico, e dalla strada lì davanti, come in un film di Tarkovskij, arrivava Pietro Citati, lui in persona.
Insomma, andavamo a farci una passeggiata, col Pietro, e finivamo a parlare di Giorgio Manganelli. Poi arrivavamo in una specie di centro commerciale, che però era un’enorme libreria.
C’era una pasticceria, all’interno. Citati allora, sempre parlando di Manganelli si metteva dietro il bancone e mi offriva un dolce. Era buono. Poi me ne ha offerto anche un altro. Solo, non ricordo che dolci erano, mi spiace.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...